sabato 14 gennaio 2017

[Recensione] "Kindred Spirits" di Rainbow Rowell

Come odio il 14 gennaio - non potete nemmeno capire quanto. 
È un giorno particolare che ogni anno mi dà sui nervi per motivi che qui non hanno spazio e ragione di esistere e avevo programmato i post in modo da lasciare libero il blog dalla malefica presenza di questo giorno infausto, ma alla fine perché non combattere la negatività con una recensione? 


Titolo: Kindred Spirits
Autrice: Rainbow Rowell
Data di uscita: 3 marzo 2016
Pagine: 62 (copertina flessibile)
Editore: Pan Macmillan

Trama [tradotta da me]: Se spezzassi il cuore di Elena, da esso uscirebbe Star Wars. Così quando decide di mettersi in coda fuori dal cinema per vedere il nuovo film, si aspetta una folla in festa di persone che amano Han, Luke e Leia esattamente tanto quanto lei. Quello che non si aspetta è di essere l'ultima in una fila di sole tre persone, di dover fare pipì in una tazza da collezione di Star Wars dietro ad un cassonetto o di incontrare quell'improbabile qualcuno che potrebbe davvero capire come si sente



Questa piccola novella è stata scritta in occasione del World Book Day 2016 ed è davvero dolce e caruccia. 

È la storia di Elena, una diciottenne che non sa nemmeno come sia una vita senza Star Wars perché l'amore per questa saga - per la trilogia originale, specifichiamolo - le è stato trasmesso da suo padre. E lei che ha sempre visto le fotografie e sognato quelle code infinite di gente unita dalla stessa passione e impaziente di vedere un nuovo film della saga, può finalmente realizzare il suo sogno di farne parte con un vero sequel grazie all'uscita di Episodio VII - Il Risveglio della Forza

Ma che succede quando i tuoi sogni di festa e celebrazione e divertimento si scontrano con un marciapiede popolato di sole tre persone, delle quali una sei tu? 

In 62 pagine assistiamo a quella che viene chiamata slice of life, una "fetta di vita" di Elena nella quale la ragazza passa quattro giorni accampata fuori dal cinema in compagnia di Troy (un ragazzo molto più grande di lei ed esperto del Codice della Fila, veterano delle code dai tempi di Episodio I - La Minaccia Fantasma) e Gabe (un suo coetaneo assai taciturno). 

E in quattro giorni e tre notti riuscirà ad uscire un po' dal suo guscio grazie alla sua passione per Star Wars e alle svariate situazioni e inconvenienti che si vengono a creare nel momento in cui decidi di dormire in un sacco a pelo contro un muro in dicembre. Elena riuscirà anche a vedere cosa hanno davvero da offrire le persone nel momento in cui smetterà di tenere lo sguardo rivolto verso il basso. È una novella in cui non tutte le ragazze con un gruppo di amiche sono per forze delle mean girls ed è una novella su cosa significa (in parte) essere un nerd oggi che tutto è mainstream. È una novella su cosa la passione ti porta a sacrificare - comodità, calore, sonno - per qualcosa che davvero ami con tutto te stesso. 

È stata una lettura davvero dolce e simpatica e la fluidità di linguaggio con la quale Rainbow Rowell riesce a scrivere fa semplicemente volare le pagine. 
Io poi ho avuto un sorriso stampato in faccia per tutto il tempo perché anche io sono una fan di Star Wars e la trilogia originale è ancora oggi la mia preferita - sebbene la mia passione non sia iniziata esattamente per "motivi seri" e probabilmente non sarei mai il tipo che si accampa fuori dal cinema per quattro giorni o più. La mia storia con Star Wars potete leggerla brevemente nel recap di dicembre nella sezione "FILM"

È una novella che sicuramente apprezzerete anche senza essere fan della saga perché potrete forse capire quella passione dentro Elena per qualcos'altro che voi adorate, ma se invece lo siete allora sentirete un'ondata d'amore per questo universo travolgervi. 


e ½

16 commenti:

  1. Della Rowell ho recentemente letto 'Fangirl', che è stato finalmente portato in Italia. Mi è piaciuto così tanto che penso recupererò tutti i suoi libri che sono stati tradotti xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li hanno tradotti tutti tranne Landline e Carry On che però, a quanto ho capito, quest'ultimo dovrebbe uscire sempre per la Piemme nei primi sei mesi di quest'anno!

      Elimina
  2. Ho letto questo libro recentemente, e concordo con te!
    Ho adorato questa breve storia, sorridendo in molti punti. Il finale è molto carino e anche esilarante. Sono 62 pagine che mi sono piaciute da impazzire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, è vero - il finale è stato una sorpresa anche per me, proprio non me l'aspettavo quella piega! xD

      Elimina
  3. Un altro libro da aggiungere alla lista di quelli che vorrei leggere... 😊
    Ho scoperto oggi il tuo bellissimo blog e mi sono immediatamente unita ai tuoi lettori fissi!
    Se ti va ti aspetto da me!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. Sembra davvero adorabile, e visto che anche io sono una fan di Star Wars mi sa tanto che la metterò in WL *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi poi sapere come l'avrai trovato una volta letto! :)

      Elimina
  5. L'ho letto pochi mesi fa, ed è piaciuto molto anche a me. E anche io sono una fan soprattutto dei primi tre film girati in origine.
    xoxo Connor

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quanto la mia passione per Star Wars sia iniziata con una celebrity crush su Hayden Christensen, per me resta indimenticabile la meraviglia che ho provato di fronte alla trilogia originale. :)

      Elimina
  6. Ciao! Che bella recensione!!!
    Come ormai è chiaro al mondo, io AMO e adoro e venero Rainbow Rowell quindi non ho potuto fare altro che amare questo libro. Ho davvero apprezzato, oltre all'incredibile cuteness dei personaggi e lo stile meravigliosamente tipico della Rowell, il tema che permeava la storia. Oggi che tutti sono nerd, cosa vuol dire veramente esserlo? Cosa vuol dire amare qualcosa con tutti sé stessi, soprattutto qualcosa che ormai è talmente tanto di moda che tutti sembrano super fan e nessuno è più indifferente?
    Penso che, come al solito, Rainbow colpisca nel segno - ma, d'altronde lei è perfetta quindi...xD
    Un abbraccio!
    -B

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao -B e grazie! :)
      Oltretutto non mi aspettavo niente di meno di quello che mi hai scritto in questo commento. xD
      Mi ha colpito proprio tanto infatti quel passaggio che hai sottolineato pure tu, cosa "distingue" un nerd ora che anche quello che era tipicamente "da nerd" adesso è di dominio pubblico.
      Un abbraccio anche a te, -B! :)

      Elimina
  7. Sarà che non ho mai visto Star Wars. Sarà che ho capito l sì e no il 30% di quello che c'era scritto. Sarà che non mi piace lo stile della Rowell. Ma a me questo libro proprio non ha entusiasmato. Noioso, monotono, piatto, ripetitivo. 62 pagine di 'ti prego ma quando finisce?' P.s. Ovviamente senza nulla togliere a chi è piaciuto, te inclusa! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, tranquilla! :)
      Probabilmente sì, il fatto di non aver mai visto Star Wars ha inciso visto che la storia ruota attorno alla saga quindi senza conoscenza pregressa immagino che la comprensione possa risultare difficile! :)

      Elimina
  8. wow quanto vorrei leggerlo Alice! Mi ispira proprio tantissimo anche perchè amo la saga di star wars *___* Grazie per avermi fatto conoscere questa novella di Rainbow <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero allora che traducano anche questa novella! :)

      Elimina