venerdì 10 marzo 2017

Some (New) Books Are (Here) #8

Avevo detto che avrei fatto la brava questo mese e che non avrei acquistato niente
E infatti io la brava l'ho fatta. 
Forse però vi state chiedendo perché allora oggi sul blog c'è un nuovo appuntamento con questa rubrica.  

Some (New) Books Are (Here) è una rubrica inventata da me a cadenza assolutamente casuale nella quale vi mostro le mie nuove entrate in materia librosa, perché sono arrivate in casa mia e via di questo passo.

Il motivo è presto detto: mio padre ha fatto un ordine su Amazon (arrivato oggi) e ha voluto fare il regalo per la festa della donna a me e a mia madre. 
A lei ha preso tre romanzi di Antonio Manzini e poi ha chiesto a me cosa volessi. 


Sono stata brava e mi sono contenuta, quindi ho completato la serie di Dexter di Jeff Lindsay - Il devoto è il secondo volume ed era l'ultimo che mi mancava tra quelli pubblicati finora dalla Mondadori.
Mi sono poi buttata sulla lingua inglese con i piccoli della Penguin, tutti e tre costavano poco più di un euro. 
Il primo che avevo messo in lista era The Beautifull Cassandra di Jane Austen e non mi sembra di dover spiegare perché - è Jane Austen, in fondo. 
Il secondo che avevo in wishlist è On the Beach at Night Alone di Walt Whitman - ho una curiosità per lui e per le sue opere sin da quando l'ho trovato citato in Paper Towns di John Green e in Breaking Bad
Infine, d'impulso, ho scelto The Yellow Wall-Paper di Charlotte Perkins Gilman - ricordo di aver trovato lei e la sua storia in un altro libro che ho letto qualche tempo fa (e che al momento non ricordo) ed ero andata ad informarmi sulla trama, ma poi avevo accantonato il pensiero. La settimana scorsa poi l'ho visto sul blog delle ragazze di Bookish Brains e la decisione è stata immediata. 

---

Eccoci giunti alla fine di questo ottavo appuntamento. 
Avete mai letto qualcuno di questi libri o, più in generale, qualcosa di questi scrittori? 
Come ho detto Walt Whitman mi incuriosisce, ma prima di decidere se tentare la sorte con tutto Leaves of Grass, ho pensato di provare innanzitutto con qualcosa di ridotto per vedere se è di mio gradimento. 
E se solo mi ricordassi dove ho già incontrato The Yellow Wall-Paper sarebbe fantastico.  

4 commenti:

  1. Cari Alice, all'acquisto compulsivo di libri non si può dire di no! Quindi non lo dire! Goditi queste meravigliose new entry e facci sapere che ne pensi. Un bacio e buon week end :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Annamaria e buon weekend anche a te! :)

      Elimina
  2. Foglie d'erba di Walt Whitman mi fu regalato quando andavo all'Università e me ne innamorai subito. In Inglese non l'ho mai letto.
    xoxo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh bene, mi fa piacere saperlo! *-*

      Elimina