domenica 26 giugno 2016

Wishlist: verso l'infinito e oltre #2

In questa afosa e terribilmente calda domenica di giugno, ho pensato di lasciarvi in compagnia di altri tre libri che desidero ardentemente - di quelli che ti fanno dire "ti voglio leggere prima di subito". 

Pronti a scoprire quali? 


Belgravia di Julian Fellowes 

Perché: ho amato Downton Abbey in tutte le sue stagioni, mi sono affezionata alle vicende degli abitanti dei piani di sopra che a quelle della servitù ai piani di sotto - soprattutto mi sono affezionata a questi ultimi. 
In entrambi i casi non sono mai mancate le occasioni in avrei voluto prendere a mazzate qualcuno di loro, sono passata dal detestare alcuni personaggi per poi arrivare a perdonarli e a provare tenerezza per loro - Thomas su tutti - e ho pianto quando uno dei personaggi che amavo è morto. 
Per tutti questi motivi quindi non posso perdermi un libro scritto dall'ideatore di una serie inglese che ho amato, ambientanto anche questo nell'Inghilterra di una volta. 


La vita dorata di Matilda Duplaine di Alex Brunkhorst

Perché: tutto in questo libro mi ricorda Il Grande Gatsby di F. Scott Fitzgerald - sebbene il mio primo approccio con quel libro fosse stato un po' difficile all'inizio e solo alla terza rilettura sono riuscita ad apprezzarlo come avrei dovuto - e un po' mi ricorda anche Viale del Tramonto, film del 1950 con William Holden e Gloria Swanson e diretto da Billy Wilder che avevo visto e studiato per un esame di storia del cinema all'ultimo anno di università. 
Saranno forse le atmosfere che richiama la trama ad ispirarmi, l'idea di questo mondo fatto di feste e di celebrità che però nasconde sotto la patina tante cose - l'idea di quella vita appunto "dorata" che sembra celare invece tante ombre


Ugly Love di Colleen Hoover

Perché: confessione pubblica a tutto il web - non ho mai letto nulla di Colleen Hoover. 
Prima che urliate al sacrilegio, vi fermo subito. 
Ho avuto un periodo di profonda avversione per tutto ciò che contemplasse anche un minimo di romance - a volte ci ricasco ancora - ma poi sentivo sempre parlare come sia amata questa scrittrice e di come le sue storie sappiano prendere il lettore che quindi ho pensato di avvicinarmici anche io. 
E tra tutti i libri della Hoover di cui ho letto la trama, questo è quello che mi ispira di più - perché mi sembra abbastanza tormentato e complesso da essere nelle mie corde. 
So che è stato tradotto in italiano, ma io me lo prenderò in lingua originale


E anche per questa volta è tutto, gente! 
Al prossimo appuntamento totalmente random con la mia wishlist!       

2 commenti:

  1. Ciao Alice io amo moltissimo Colleen ma il libro che hai in wl non l'ho ancora letto neanche io, fino ad oggi quello che mi e' piaciuto di piu' e' forse un giorno, e' veramente bellissimo e pieno di sentimenti ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, allora me lo segno! ♥

      Elimina